Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio On-Air
 
webradio Music Star Vasco
 
Virgin Radio Xmas
 
webradio Music Star Ligabue
 
webradio Radio Bau
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 

Rewind - 50 anni di Fender In Italia

Dal 16 novembre al 2 febbraio a Bologna il mito della musica in mostra


È il 1962, e mentre quattro ragazzi di Liverpool stanno per cambiare per sempre il modo di fare musica, in Italia atterra il rock and roll e con lui le chitarre Fender. La storia racconta di un incontro alla Musik Messe di Francoforte, la più importante fiera commerciale del settore, tra Don Randall, il genio commerciale dell'azienda californiana, partner di Leo Fender, e Giovanni Bauer, fondatore di M.Casale Bauer, simpatizzano immediatamente, parlano di musica, di come far arrivare in Italia le più "rock" tra le chitarre americane.

Proprio a Bologna, in un magazzino non lontano da strada Maggiore dove ha sede il Museo della Musica, Giovanni Bauer carica alcune Fender sulla sua macchina e comincia a girare l'Italia per farle conoscere, per venderle. "Non piacciono", ricorda i commenti dei negozianti sulla forma strana del corpo di questa chitarra, e lui stesso nutriva qualche perplessità, "sembra un fantasma". Ne vende una a Roma e una a Napoli, non un gran successo.
Ma il cambio di passo è nell'aria. Alcuni musicisti, decisamente dei pionieri per l'epoca, imbracciano una Jaguar e girano in tournée l'Italia. La chitarra elettrica Fender comincia a piacere a chi è alla ricerca di nuove sonorità. Sono gli anni Sessanta, gli anni del boom economico, si lavora alacremente, anche di sabato, ma appena c'è un momento libero scatta l'ora per il divertimento. Soprattutto nasce un nuovo pubblico di giovani: la rivoluzione sta arrivando.

Tre anni fa il Museo della Musica di Bologna ospitò Love Me Fender, mostra-omaggio al mito di questa fantastica chitarra attraverso le opere di diversi artisti contemporanei chiamati a dialogare con la musica rock. Virgin Radio ha il piacere di invitare tutti alla seconda tappa (dal 16 novembre al 3 febbraio) di un viaggio che, ancora una volta, unisce suoni e visioni, musica e immagini: Rewind. 50 anni di Fender in Italia è la nuova mostra che mette a confronto il mondo dell'arte con quello della musica, analizzando l'ultimo mezzo secolo di cultura musicale e visiva italiana. U
n percorso che si snoda su tre differenti livelli di lettura: le Fender customizzate e reinterpretate da ventuno artisti italiani e internazionali dialogano, in un allestimento ricco di spunti e memoria, con gli elementi visivi e scenografici, memorabilia originali e le fotografie di Guido Harari, Efrem Raimondi, Caterina Farassino e Paolo Proserpio, a disegnare una sorta di italica time line a partire dal 1962, debutto di Fender in Italia.

Ma Rewind sarà anche musica dal vivo, con la rassegna dei concerti di 3 storici artisti targati Fender ed espressioni tangibili del crossover tra arte e musica: Roberto Formignani, Dendy Bestia e Giorgio Cavalli. Tutto questo è Rewind, quindi: uno sguardo in retrospettiva, come quando si avvolge il nastro delle vecchie audiocassette che fino a non troppo tempo fa costituivano il supporto ideale della musica in viaggio, che si tuffa nel presente e ipotizza scenari futuri.

INFO
Rewind. 50 anni di Fender in Italia
Museo della Musica di Bologna
Strada Maggiore, 34 - Bologna

Orari
da martedì a venerdì: 09.30 - 16.00
sabato, domenica e festivi: 10.00 - 18.30

Virgin Radio Consiglia

Motorshow: il video con l'intervista ai Daboot
 
Rolling stones
 
Placebo parte 1
 

Seguici su Facebook